PERCHÉ ISCRIVERSI AL C.A.I


  • Avrai l’assicurazione infortunistica che copre tutte le gite sociali

  • Sarai sempre coperto dal soccorso alpino “anche in attività individuale”

  • Avrai diritto agli sconti per pernottamento e pasti nei rifugi convenzionati

  • Riceverai la rivista del C.A.I. e le pubblicazioni della nostra Sezione

  • Potrai usufruire di un vasto calendario gite, che spazia in tutte le attività di montagna

  • Potrai assistere a bellissime proiezioni o serate a tema gratuite presso la nostra sede

  • In sede troverai una ricca raccolta di riviste e preziose informazioni sulle tue gite

  • Potrai usufruire di materiale sociale e tecnico per le tue escursioni in montagna

  • Potrai avere sconti nel negozio sportivo di riferimento

TESSERAMENTO 2019

Con il 2019 avrà piena applicazione del Nuovo Regolamento EU sul trattamento dei dati personali a cui anche il Club Alpino Italiano è tenuto ad adeguarsi , quindi anche la nostra sezione.

Pertanto al momento dell’iscrizione o del rinnovo dovrà essere compilato e firmato il modulo di informativa e raccolta  del consenso al trattamento dei dati personali dei soci.

Il modulo può essere ritirato e compilato in sede al momento  dell’ iscrizione oppure scaricarlo da qui:

  1. Iscrizione nuovo socio
  2. Iscrizione nuovo socio minorenne
  3. Rinnnovo socio
  4. Rinnovo socio minorenne

Per l’anno 2019 le quote associative saranno le seguenti:

Ammissione nuovi Soci € 3,81

Soci Ordinari (inclusi Soci Sezioni Nazionali) € 42,20

Soci Familiari € 21,71
 
Soci Giovani € 15,69
 
Soci Ordinari Vitalizi € 17,69

I nati nel 2000 passano di categoria da “GIOVANE” a “FAMIGLIARE” se conviventi con altri iscritti.
I giovani nati dal 1993 al 2000, che sono soci “ORDINARI” non pagano la quota da ordinario, ma la quota da socio famigliare.
La quota dei soci ordinari comprende l’abbonamento alla “Rivista del CAI”.
Il rinnovo può essere effettuato in sede tutti i venerdì dalle ore 21,00 alle ore 22,30 e, solo per il periodo febbraio-marzo, anche il venerdì dalle ore 18,00 alle 19,00

RICORDA DI RINNOVARE IL BOLLINO PRIMA DI FINE MARZO
In tale data scade l’assicurazione e cessa l’invio delle pubblicazioni. Chi ha cambiato indirizzo, categoria, o non riceve più la rivista, lo comunichi al momento del rinnovo; anche quest’anno per i nuovi iscritti in età minore il primo bollino è GRATUITO.
Quota agevolata per i Soci giovani iscritti al Sodalizio ed appartenenti a famiglie numerose: è prevista a partire dal secondo Socio giovane appartenente ad un nucleo famigliare e con cui coabita.
Il Comitato direttivo centrale ha stabilito che la quota che il Socio giovane dovrà versare sia di 9 Euro anziché 16 Euro.

COMUNICAZIONI

C’è la possibilità, per chi lo desidera, di ricevere le circolari per posta elettronica: basta comunicare il proprio indirizzo e-mail direttamente in sede, o inviando un messaggio a cai.trivero@libero.it con oggetto “invio circolari e nome socio ordinario”.

REGOLAMENTO DELLE GITE SOCIALI

Art. 1: Le gite sociali sono dirette dal Responsabile gita che ne stabilisce il programma e le eventuali modifiche che riterrà opportune in virtù di eventi sopravvenuti e assume tutte le decisioni per il buon svolgimento della gita stessa, comprese le variazioni da apportare all'itinerario. Per le escursioni che presentano difficoltà alpinistiche, l'attrezzatura necessaria verràs pecificata nel programma ed i partecipanti dovranno esserne muniti. Il Responsabile gita ha la facoltà di escludere dalle escursioni i partecipanti ritenuti male equipaggiati; in particolare prima di iscriversi ad una gita sociale, bisogna leggerne con attenzione l'itinerario, i tempi di percorrenza, i dislivelli e le difficoltà e valutare la propria preparazione e il proprio allenamento.

Art. 2: Le iniziative individuali durante le gite non sono ammesse. Chi abbandona il gruppo se ne assume la responsabilità.

Art. 3: I partecipanti, iscrivendosi alle gite sociali, accettano i rischi impliciti nella pratica della montagna e liberano pertanto il Responsabile gita e il C.A.l. da ogni responsabilità per infortuni che dovessero verificarsi durante le uscite. Quando queste avvengono con auto proprie, la sezione del CA.I. Trivero, la Commissione Gite e i Capogita, declinano ogni responsabilità per i trasferimenti, intendendosi la gita iniziata e conclusa al punto di ritrovo ove si lasciano e si riprendono le auto.

Art. 4: L'iscrizione delle gite in pullman avverrà solo al versamento della caparra che, in caso di rinuncia alla gita, verrà restituita non oltre il 7° giorno prima della partenza.

Art. 5: Le iscrizioni alle gite sociali si raccolgono, per ragioni assicurative, entro il venerdì antecedente la gita o altra data di due giorni (salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili). In caso di annullamento della gita, gli iscritti saranno tempestivamente informati; quindi, per facilitare le comunicazioni, lasciare sempre un recapito telefonico all'atto dell'iscrizione.

Art. 6: L'iscrizione alle gite sociali implica, da parte dei partecipanti, la piena osservanza degli orari stabiliti e l'adesione al presente regolamento.

Art. 7: Nel caso di partecipazione alla gita sociale da parte di persona non iscritta al Club Alpino Italiano, questi ha l'obbligo di comunicare - ai sensi dell'art. 5 del Regolamento Gite - la propria presenza entro i termini stabiliti dallo stesso. L'iscrizione fuori dal termine comporterà:

a) La possibilità della sua esclusione dalla gita sociale a giudizio insindacabile del Responsabile Gita.

b) Il rilascio al Responsabile Gita di una dichiarazione liberatoria scritta dalle responsabilità per infortuni inerenti alla gita sociale.

La Commissione Gite si riserva di apportare al Programma Gite, tutte quelle modifiche, aggiunte o soppressioni, che si rendessero necessarie per il loro buon svolgimento.