Breve storia della nostra Sezione...

Tutto nasce una sera del Giugno 1952 , quando un gruppo di appassionati di montagna decide di costituire in Trivero una Sottosezione del Cai di Biella. La Sottosezione nasceva ufficialmente il 24 Giugno 1952 con 23 soci .

Nella prima Assemblea alla presenza del Presidente della Sezione di Biella G.Buffa veniva eletto Reggente il sig. Giuseppe Perolo. Nel corso degli anni succedettero Sergio Giardino, Bruno Ronzani, Oscar Castello, Mario Boggio ,Fulvio Lora Lamia

Nel corso degli anni la Sezione ha visto crescere un numero sempre maggiore di iscritti e il 28/01/1995 si trasforma in Sezione Autonoma.

Il primo Presidente della neonata Sezione fu il sig. Fulvio Lora Lamia Presidente( dal 1995 al 2001) seguirono Simone Barducchi (2002 al 2007)
Stefano Strona ( 2008 al 2013 ).

Attualmente il Presidente è Pietro Fiori eletto nel 2014.

 

Il documento costitutivo della sottosezione CAI di Trivero

Nel corso degli anni sono state molteplici le attività dalla sezione.

Dalle prime gite escursionistiche  alle gite “alpinistiche” , dalle attività con le scuole elementari  alla segnaletica dei sentieri e alla loro manutenzione.

In campo culturale non viene meno l’impegno della Sezione con diverse proiezioni e serate con alpinisti famosi : Walter Bonatti, Cesare Maestri, Carlo Mauri, Alessandro Gogna , Riccardo Cassin, Silvio Modinell e nel Giugno 2012 per i 60° anni di fondazione Nives Meroi e Romano Benet.

La Sezione ha organizzato anche due convegni istituzionali L P V (Liguria Piemonte Valle Aosta)
Il primo nell’ Ottobre 1983 e il secondo Marzo 2002

Alpinismo giovanile

Pronti per iniziare un nuovo anno insieme, fatto di gite che significano voglia di esperienze nuove, voglia di conoscere posti nuovi o di rivederli perché carichi di bei ricordi, voglia di stare in compagnia, voglia di fare amicizie, voglia di momenti di condivisione. Perciò abbiamo pensato di fare queste gite non da soli come gruppo giovanile ma insieme all’intera sezione, ricalcando la formula dell’anno passato che, anche se non ha dato grandi risultati sotto il profilo numerico, sembra aver ottenuto il gradimento di tutti, grandi e piccini. Saranno gite diverse per far contenti tutti: ci sarà una gita sulla neve, una in bici, un’arrampicata, una gita escursionistica e una visita all’interno di una grotta accompagnati da speleologi.

E proprio della gita in grotta dello scorso anno condividiamo il ricordo di un piccolo socio CAI: “Domenica 10 settembre insieme al C.A.I. siamo andati vicino a Bergamo a visitare la Grotta Europa. Era una giornata brutta, infatti pioveva. Era la mia prima volta che andavo nelle grotte ed ero l’unica bambina. All’inizio quando ho visto l’entrata mi sono preoccupata perché era molto stretta, ma poi arrivati dentro era bellissimo ed ero soddisfatta. Giuseppe, uno degli speleologi che ci ha accompagnato, ci ha spiegato tante cose riguardo le caratteristiche della grotta agli esseri viventi che la abitano. Mi sono divertita tanto e voglio ripetere questa esperienza con tanti amici!!”

Anna Chiara.

 

Quest’anno nell’organizzazione di questi eventi non sarà più presente Giovanni, lo ringraziamo per il lavoro svolto negli anni passati e per essersi reso comunque disponibile ad una collaborazione.

Composizione corpo sociale

322
Soci ordinari

132
Soci familiari

47
Soci giovani

501
Totale Soci

Composizione consiglio


Presidente
Fiori Pietro

Vice Presidente
Moresco Umberto

Revisori dei Conti
Barberis Negra Clementino
Lora Lamia Mario
Orcurto Mariella

Cassiere
Franzan Franca

Segretario
Strona Stefano



Consiglieri
Barberis Negra Manuela
Biasetti Massimo
Bozzalla Gros Filippo
Ferla Giampiera
Festa Bianchet Fabio
Marcolin Attilio
Moresco Umberto
Prosdocimo Sabina
Strona Stefano
Giannini Anna
Zacchero Enzo
Zamarchi Giovanni

Sede e contatti


  • Fr. Guala,5

  • 348 17 48 441

  • cai.trivero@libero.it

  • La Sezione è aperta tutti i venerdì (tranne i festivi) dalle 21.00 alle 23:00

LA SEZIONE CAI TRIVERO É GEMELLATA CON LA SEZIONE CAI MAROSTICA, E CON IL CORO AURORA MONTIS DELLA PARROCCHIA DI PRATRIVERO.